Societa' Cooperativa Idroelettrica di Forni di Sopra S.r.l.
Via Fortunato De Santa 54
33024 Forni di Sopra (UD)
Tel. +39 0433 88077 - Fax +39 0433 887905 - P.Iva: 00186960308

Home La Societa Tariffe Connessioni Soci Contatti



Numero di segnalazione guasti
Cell. 3473759984



MODULISTICA

Richiesta allacciamento mod. A : con concessione edilizia

Richiesta allacciamento mod. B: immobile realizzato prima del 1977

Richiesta allacciamento mod. C : immobile esente al rilascio di concessioni o autorizzazioni edilizie

Richiesta allacciamento mod. D : Cantiere edile temporaneo

Richiesta attivazione utenza

Richiesta riattivazione utenza a seguito di stacco per morosità

Richiesta disattivazione utenza

Richiesta subentro utenza

Richiesta subentro familiare convivente (stesso stato di famiglia e residenza)

Richiesta variazione potenza massima a disposizione (aumento o diminuzione)

Richiesta verifica tensione o gruppo di misura

Richiesta spostamento gruppo di misura

Richiesta preventivo allacciamento

Autocertificazione residenza e stato famiglia

Dichiarazione applicazione IVA ridotta

Dichiarazione sostitutiva disponibilità impianto elettrico (da abbinare agli altri modelli)

Modulo Reclami






CONNESSIONI

In questa sezione del sito potete trovare tutti i documenti riguardanti le richieste di connessione per utenze passive MT o produttori di energia elettrica in bassa e media tensione.
Inoltre potrete trovare ulteriori informazioni per la connessione di impianti fotovoltaici. 
Non esitate a contattarci per qualsiasi chiarimento.


Regolamento D'esercizio impianti:


Codice di condotta commerciale


Regole per connessioni impianti di produzione di energia elettrica


Regolazione servizio di misura dell'energia prodotta - delibera 595/14
Ai sensi dell'art.7 della menzionata delibera la SCI FORNI comunica che il proprio sistema di telelettura è compatibile ad oggi (15/07/2015) con i contatori:- Landis & Gyr  BT e MT per la serie ZMD 300/400- Iskra serie MT831Su specifica richiesta del produttore SCI FORNI  sarà in grado di teleleggere ulteriori tipologie di contatori delle più note marche in commercio appoggiandosi a società di service specializzate.
Criteri di ricostruzione e stima dei valori di misuraAi sensi dell'art.16.5 del TIME pubblichiamo le modalità per la ricostruzione e/o la stima delle misure adottate dalla SCI FORINI.>


Verifiche Periodiche SPI


Per quanto riguarda l’effettuazione delle verifiche sui sistemi di protezione di interfaccia mediante cassetta prova relè, la delibera 786/2016/R/eel stabilisce che esse sono obbligatorie:

  • per tutti gli impianti di produzione connessi in media tensione di potenza superiore a 11,08 kW, per i sistemi di protezione di interfaccia;

  • per tutti gli impianti di produzione connessi in bassa tensione di potenza superiore a 11,08 kW, per i soli sistemi di protezione di interfaccia con dispositivo esterno (relè di protezione esterno).


Le prime verifiche, successive alla data di entrata in vigore della delibera 786/2016/R/eel, dovranno essere effettuate con tempistiche diverse a seconda dell’entrata in esercizio dell’impianto di produzione, come riassunto di seguito:

a) nel caso di impianti di produzione connessi in media e bassa tensione entrati in esercizio dall’1 agosto 2016, entro 5 anni dalla data di entrata in esercizio;

b) nel caso di impianti di produzione connessi in media e bassa tensione entrati in esercizio dall’1 luglio 2012 fino al 31 luglio 2016, entro l’ultima data tra:
i. il 31 marzo 2018;
ii. 5 anni dalla data di entrata in esercizio;
iii. 5 anni dalla precedente verifica documentata effettuata prima dell’entrata in vigore della presente deliberazione;

c) nel caso di impianti di produzione connessi in media e bassa tensione entrati in esercizio dall’1 gennaio 2010 fino al 30 giugno 2012, entro l’ultima data tra:
i. il 31 dicembre 2017;
ii. 5 anni dalla precedente verifica documentata effettuata prima dell’entrata in vigore della presente deliberazione;

d) nel caso di impianti di produzione connessi in media e bassa tensione entrati in esercizio fino al 31 dicembre 2009, entro l’ultima data tra:
i. il 30 settembre 2017;
ii. 5 anni dalla precedente verifica documentata effettuata prima dell’entrata in vigore della presente deliberazione.

Qualora l’impianto di produzione sia costituito da due o più sezioni, anche eventualmente dotato di più sistemi di interfaccia e/o con diverse date di entrata in esercizio, ai fini degli obblighi riguardanti l’effettuazione delle verifiche periodiche si fa riferimento alla data di entrata in esercizio della prima sezione dell’impianto di produzione per la verifica di tutti i sistemi di protezione di interfaccia.
La delibera stabilisce che il produttore, il cui impianto rientra nei requisiti sopra esposti, è tenuto ad inviare la documentazione attestante l’avvenuta effettuazione di tali prove al gestore di rete sulla cui rete di distribuzione risulta connesso l’impianto di produzione.

S.C.I. Forni di Sopra invierà a tutti i soggetti interessati un’informativa riportante le disposizioni previste dalla delibera 786/2016/R/eel, con particolare riferimento alle verifiche periodiche con cassetta prova relè dei sistemi di protezione di interfaccia, le modalità e le tempistiche per adempiere agli obblighi riportati nel provvedimento.

L'invio della documentazione relativa all’effettuazione delle verifiche con cassetta prova relè sui sistemi di protezione di interfaccia, come previsto dal provvedimento dell’Autorità potra avvenire attraverso PEC all'inidrizzo della S.C.I. Forni di Sopra di seguito riportato:



Nel caso di mancato invio della documentazione relativa alle verifiche, S.C.I. Forni di Sopra, nel corso del mese successivo alla scadenza prevista, invierà ai soggetti interessati un sollecito per l’effettuazione delle medesime.

Si ricorda che, qualora i soggetti interessati non effettuino le verifiche entro un mese dal ricevimento di tale sollecito, S.C.I. Forni di Sopra lo comunicherà al Gestore dei Servizi Energetici (GSE), il quale provvederà a sospendere l’erogazione degli incentivi qualora previsti e le convenzioni di scambio sul posto e di ritiro dedicato ove presenti. Ad incentivi sospesi, il mancato invio della documentazione attestante l’effettuazione delle verifiche, potrà portare alla sospensione del servizio di connessione.

Per visualizzare il documento integrale relativo alla delibera dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il servizio idrico è possibile cliccare la Delibera 786/2016/R/eel:
http://www.autorita.energia.it/it/docs/16/786-16.htm



Informativa Privacy Clienti

Informativa Privacy Fornitori

Statuto società

Visura Camerale Società

Modalita' di pagamento

Modulo dati catastali

Info sospensioni di energia elettrica
Accesso ai dati di base delibera AEEG 15/08